Consigli

Spazzole per capelli, come scegliere quelle giuste

Non tutte le spazzole sono buone per i nostri capelli soprattutto se sono fini e fragili. Vediamo insieme quali sono i vari tipi di spazzole esistenti e con quale tipo di capigliatura vanno utilizzate.

Spazzole capelliI nostri consigli:

  • Le spazzole dai denti larghi sono adatte per sciogliere i nodi quando i capelli sono ancora bagnati e sono utili strumenti per non danneggiare e spezzare i capelli.
  • I capelli devono essere pettinati da asciutti per evitare che si spezzino e si indeboliscano mentre quando sono bagnati limitiamoci a pettinarli con un pettine a denti larghi, preferibilmente di legno, partendo dalle punte e risalendo pian piano verso le radici.
  • Se i nostri capelli sono particolarmente annodati optate per delle spazzole dai denti ben distanziati tra loro progettate proprio per sciogliere i nodi quando i capelli sono ancora bagnati e che promettono di non danneggiare e spezzare i capelli.
  • Per pettinare i capelli la sera è meglio preferire delle semplici spazzole piatte ovali di legno con dentini arrotondati che permettono di massaggiare al tempo stesso il cuoio capelluto, stimolando la microcircolazione e rendendo i capelli più lucidi e sani.
  • Per pettinare i capelli quotidianamente sarebbe meglio preferire delle semplici spazzole piatte ovali di legno con dentini arrotondati che permettono di massaggiare delicatamente il cuoio capelluto, stimolare la microcircolazione e rendere dunque i capelli lucidi e sani.
  • Una spazzola per capelli in legno è indispensabile per chi ha capelli fini e fragili che tendono ad elettrizzarsi perché è un materiale capace di assorbire l’elettricità statica e risulta meno aggressivo sulle squame dei capelli.
  • Per quanto riguarda lo styling, la spazzola giusta da scegliere è quella in base all’effetto che vogliamo ottenere e alla lunghezza dei nostri capelli. Per ottenere una piega liscia utilizzate una spazzola tonda con un cilindro centrale di metallo o di ceramica, materiali che si riscaldano velocemente e che mantengono il calore all’interno del cilindro e lo rilasciano gradualmente durante la piega; questo tipo di spazzola permette di asciugare i capelli in poco tempo senza bruciarli e danneggiarli.
  • Chi ha i capelli ricci, come me, saprà che questo discorso delle spazzole ci riguarda solo se vogliamo sfoggiare una bella piega liscia, altrimenti, il nostro unico e migliore alleato sarà un pettine di legno a denti larghi da utilizzare su capelli bagnati in modo da non rendere crespi e informi i nostri riccioli!
Commenta questo articolo