Consigli

Smalto rovinato subito dopo l’applicazione, addio!

Come sistemare uno smalto rovinatoLe donne sono impotenti solo finché lo smalto sulle unghie non si è asciugato. E’ un dato di fatto che non appena messo lo smalto, sentiamo l’assoluta necessità di fare mille cose: scrivere un messaggio, telefonare, rispondere al citofono, coccolare il cane e cucinare uno stufato di patate alle tre del pomeriggio. E’ raro, dunque, che l’applicazione dello smalto si svolga in tempi favorevoli e liberi da ogni attività, portando dunque noi donne ad inveire contro la nostra stessa incapacità di restare ferme ad aspettare e contro lo smalto che non ha la decenza di asciugarsi in fretta, rovinandosi immediatamente dopo l’applicazione, nonostante tutta la cura e l’attenzione dedicata.Ecco, allora, un’idea per sistemare lo smalto rovinato sulle vostre unghie.

Il segreto potrebbe suonare un po’ strano ma a quanto pare funziona: basta passare la punta della lingua sull’unghia, in particolare sull’area danneggiata – attenzione però che questo metodo funziona soltanto se lo smalto non è ancora completamente asciutto. Inoltre, se avete lo smalto ancora a portata di mano basterà applicarne una goccia nell’area che avete appena inumidito. L’effetto è assicurato e vi eviterà di perdere un’altra intera giornata ad applicare nuovamente lo smalto: potete farlo in macchina o mentre aspettate l’autobus, si perdono davvero pochi minuti.

Un’altra idea molto discussa è quella dell’asciugatura rapida dello smalto: basterebbe, infatti, riempire un bicchiere con acqua ghiacciata e affondarvi le dita. In questo modo, l’effetto ghiacciato dell’acqua farebbe asciugare istantaneamente lo smalto.

Immagine con licenza (CC BY-ND 2.0) Jem

Commenta questo articolo