Consigli

Ceretta o rasoio, il grande dilemma

Ceretta o rasoio, il grande dilemmaC’è una domanda che affligge le donne di qualsiasi età quando si parla di depilazione: “E’ meglio la ceretta oppure è meglio il rasoio?”

Ecco i nostri buoni otto motivi per cui le strisce depilatorie e cerette a caldo e a freddo sono da preferire al rasoio.

1) SENZA TAGLI

Col rasoio è facile tagliarsi anche solo superficialmente, ma in zone molto delicate come ascelle e inguine anche una piccola ferita può risultare fastidiosa. In questo modo si possono causare infezioni, infiammazioni e poi i tagli sono anche antiestetici. Al contrario, con ceretta o strisce depilatorie non si corrono questi rischi. Il rossore e le irritazioni, inoltre, svaniscono in massimo 24 ore, mentre l’efficacia di questi trattamenti dura per circa 3 settimane.

2) DURATA MAGGIORE

La ceretta “estrae” i peli partendo dalla radice, quindi dura più a lungo del rasoio: minimo due settimane contro i pochi giorni del rasoio. E la pelle reagisce meglio alla ceretta, perché non è “aggredita” dalle lame.

3) SI MIGLIORA CON L’ATTESA

Con la ceretta i peli si indeboliscono e si diradano, mentre con il rasoio avviene l’esatto opposto. L’unico lato negativo della ceretta è che bisogna aspettare che i peli ricrescano almeno di un quarto della loro lunghezza: in questo modo la cera può “catturare” di nuovo i peli ed estrarli completamente.

4) IL TEMPO AIUTA

La ceretta non è certo una “operazione” piacevole, tutt’altro, ma è assodato che con il tempo si soffrirà sempre meno nel farla. E poi si può sempre scegliere tra quella a caldo e a freddo.

5) PELLE IDRATATA E LISCIA

Ormai molte cerette sono vendute con una crema idratante che prepara la pelle al trattamento e la lascia più morbida dopo l’operazione.

6) SEMPLICITÀ E COMODITÀ

Non è sempre facile usare il rasoio, soprattutto in punti scomodi, quindi il risultato potrebbe anche non essere perfetto. Mentre con la ceretta non si ha questo tipo di problema.

7) PELLI SENSIBILI

Per chi ha l’epidermide molto delicata ci sono cerette apposta. Per esempio, quelle a base di ingredienti come soia o zucchero che riducono notevolmente il rischio di irritazioni.

8) MENO PELI INCARNITI

Con il rasoio tagli il pelo a filo con la pelle ed è più probabile che ne crescano più d’uno nello stesso punto o che ricrescano peli incarniti. Questi ultimi possono provocare antipatiche infezioni, soprattutto nella zona dell’inguine. Con la ceretta è molto più difficile correre questo questo rischio, perché il pelo è proprio sradicato in toto.

Commenta questo articolo